nelle cantine

nelle cantine
le cose sanno stare
maestose sanno stare

h: 12,03 24/11/2020


sopravviverà chi

siamo arrivati al punto, a questo punto
sopravviverà chi ha sofferto già e tempo fa
non chi lo ha visto, ma chi lo ha avuto il dolore negli occhi
sopravviverà chi ha portato i pesi
chi ha già dovuto rivoluzionare il suo modo di pensare
sopravviveranno quelli che erano i deboli
quelli che erano i fragili
chi è stato al buio, chi è stato a secco
chi ha conosciuto i fili rotti in fondo al petto

h: 11,27 10/11/2020


per un attimo

per un attimo
essere niente
di tanto in tanto
essere niente
avere il coraggio del niente
praticarlo, frequentarlo
poi tornare a casa
e fare spazio

h: 00,43 04/11/2020


è che

è che non ci accorgiamo più
delle margherite, ai bordi delle strade

h: 14,27 29/10/2020


postuma.14

questo aggrapparsi alla vita
io vedevo
questo tenerla stretta, salda
a queste ossa
questo voler vivere improvviso dei corpi
questo voler sopravvivere a tutti i costi
io vedevo

non eravamo mai stati
così vicini alla vita

h: 00,52 25/10/2020


ci si abitua un po’

ci si abitua un po’
all’andare avanti del mondo
al non saperlo seguire
forse, il mondo,
con muscoli tesi
senza affanno
e muscoli tesi
senza aria
e muscoli tesi
caviglie forti
e muscoli tesi
si fa finta un po’
di essere forti
ma io no
si fa finta
ma io no
solo non sento
non sento più

h: 02,45 26/09/2020


questo essere barca

questo essere barca in fondo al mare. dipinto. increspo. sullo sfondo. questo stare là, lontano, sullo sfondo. questo nostro non attraccare, alle volte. questo stare al largo. questo siamo. siamo barche, alle volte. alle volte, siamo barche.

 

h: 22,23  18/08/2020


abbiamo sempre avuto

abbiamo sempre avuto
tutti, abbiamo sempre avuto
orecchie ferite
ventre che duole
eppure c’è una festa
una tale festa dentro
una festa dentro noi
che deve uscire, fiorire
una tormenta di bene
un travolgente bene
che va slegato
sbrigliato, sfrenato
distribuito all’angolo
in ogni pertugio
cunicolo, crepa
c’è un così grande bene
da snidare
lo vedo ora lo vedo
che c’è, che sta
che ci appartiene
un così delicato bene
che non preme, non scalcia
sa nascondersi il bene
per stare al riparo
sa stare in silenzio
in ascolto, in attesa
non preme, non scalcia
non tuona, non va
il bene non se ne va
lo vedo ora lo vedo
che c’è, che sta

03/08/2020 h: 11,48


chi fa compagnia

chi fa compagnia
alle orme del mondo
quando pian piano
quando di notte
si disfano
e i granelli cadono
precipitano al centro
chi si occupa
di quel cadere
di quel scomparire
non essere mai state

08/07/2020  h:18,57


dove vanno

dove vanno
le spighe che non nascono
dove vanno
vanno in cielo
stanno in fondo
stanno al fondo di questa terra
o vanno e basta
se ne vanno
vanno via
non rimangono
le spighe che non nascono
non sono mai state
neanche volano
le spighe che non nascono
e io lo sento quel loro
non volare, non planare
non venire scosse dal vento mai
con tutti quei chicchi
dove vanno
le spighe che non nascono
dove vanno

29/06/2020  h: 23,25